Go Local: agenzia specializzata in tour a Bologna

Go Local: agenzia specializzata in tour a Bologna

Dopo anni di esperienza sul campo come guida turistica a Bologna, ho deciso di avviare una attività che potesse rispondere in maniera più strutturata all’esigenze sempre crescenti del turismo a Bologna.

Vi presento Go Local: http://golocaltour.com/

Cos’è: 

Go Local è un Tour operator specializzato nell’incoming: ovvero organizziamo e gestiamo le attività che i turisti stranieri e italiani fanno sul territorio italiano ed in particolar modo sull’Emilia Romagna.

Quali sono le mie competenze in materia?

Oltre ad essere guida turistica abilitata, ho partecipato a vari master e corsi di formazione di turismo mirati a far crescere la mia professionalità e le mie competenze. Prima di entrare nel settore turistico, ho lavorato 6 anni in una università svizzera come ricercatrice. Prima ancora, ho lavorato come archeologa in Emilia Romagna. Sono laureata in Conservazione dei Beni Culturali e in Scienze Preistoriche e ho un dottorato di ricerca.

Ma l‘esperienza più formativa è sempre quella sul campo. Lavoro tutti i giorni come guida turistica da 4 anni. Ho portato in giro centinaia di persone di ogni tipo e con ogni esigenza: dalla scolaresca italiana in gita all’imprenditore indiano, dalla famiglia americana ai funzionari del governo cinese. Ho capito ciò che piace, ciò che interessa e ciò che invece non viene apprezzato.

Ho parlato con tutti senza sosta per capire come meglio far comprendere la nostra splendida Italia. Così bella ma anche così complicata.

Tutto ciò basta? 

No. Perché un Tour operator è una macchina complessa. Ha bisogno PER LEGGE di molti elementi che vanno a tutela del consumatore. Ovvero tu che stai leggendo.

Cosa serve:

  • Un direttore tecnico. Il direttore tecnico è una figura chiave dell’attività: è responsabile del buon andamento delle attività ed è un professionista che conosce bene il mercato.
  • Un’assicurazione. Questa è fondamentale. Attenzione a comprare viaggi e pacchetti non assicurati.
  • Una sede appropriata. La sede di lavoro deve rispondere a standard di legge.

Purtroppo nel campo del turismo esistono molti casi di attività abusive perché si tende a non riconoscere il valore del prodotto venduto. Il turista ti affida il proprio tempo libero e di questi tempi il TEMPO è il bene più prezioso. Noi lo sappiamo e vogliamo prendercene cura come se fosse il nostro.

La squadra

Tutto ciò però non basta ancora: quello che serve è una squadra di cui ti fidi. E io sono così fortunata ad avercela. In questi anni ho stretto amicizie e conoscenze sane e durature. Con guide eccezionali, preparate e simpatiche. Con autisti bravi e gran lavoratori. Con istituzioni e musei, con produttori e ristoratori. Ci divertiamo e lavoriamo sodo.

Cosa offriamo? 

Tour a 360 gradi  che mostrino la nostra regione preferita: l’Emilia Romagna. http://golocaltour.com/tours.html

Noi crediamo che tutto in Emilia Romagna sia il risultato di una grande energia vitale: siamo una terra d’ eccellenza, di duro lavoro e d’amore. Si possono trovare esempi di questo grande forza nella musica di Verdi, nella voce di Pavarotti o nella potenza del motore di una Ferrari.

Ci prendiamo cura del turista in questo modo: 

No a gruppi TROPPO grandi. In gruppi piccoli, l’esperienza è più piacevole

No a visite BILINGUI. Se non viene esplicitamente richiesto dal committente, non organizzeremo mai visite bilingui. Sono stressanti non solo per la guida ma anche per l’uditore.

No a guide SOTTOPAGATE. Perché la guida è un professionista con grandi responsabilità e vogliamo che le nostre guide si sentano apprezzate.

La storia di Go Local nasce adesso e continuerà a crescere. Vi terremo informati.

Camilla

Lascia un Commento